Per tutti gli appassionati di tennis
 

Vince sempre lui

Andy 17 Mag 2015 18:25
Se Lerdammer non se la fosse fatta sotto a Londra, ci sarebbe stato già
l'aggancio nell'H2H :-D

Ma cambia poco :-D

Umiliato il cioccolataio a casa sua :-D

O meglio, davanti al pubblico di beoti italioti che lo sostengono :-D

Sgodazzo come un pazzo :-D

E il meglio deve ancora venire :-D

Fidatevi :-D
Giuseppe 19 Mag 2015 09:35
Il giorno domenica 17 maggio 2015 18:25:46 UTC+2, Andy ha scritto:
> Se Lerdammer non se la fosse fatta sotto a Londra, ci sarebbe stato già
> l'aggancio nell'H2H :-D
>
> Ma cambia poco :-D
>
> Umiliato il cioccolataio a casa sua :-D
>
> O meglio, davanti al pubblico di beoti italioti che lo sostengono :-D
>
> Sgodazzo come un pazzo :-D
>
> E il meglio deve ancora venire :-D
>
> Fidatevi :-D

Questa volta il quoting per millenomi è d'obbligo.
Gli italiani non riescono a vedere oltre federer nonostante in questo momento ci
siano almeno 3-4 giocatori più forti. Sarebbe ora che andassero avanti
altrimenti, tra 10 anni come ha detto Pietrangeli, sbaveranno per una wild
******* allo svizzero. La lezione severa di nole al rivale penso che vada letta
in questo senso: Sveglia, se c'è un giocatore che gioca a tennis meglio degli
altri, quello sono io!
Andy 19 Mag 2015 09:47
Il 19/05/2015 09:35, Giuseppe ha scritto:

> Questa volta il quoting per millenomi è d'obbligo.

Ti ricordo che in Italia la squadra più tifata è la Rubentus :-D

Questo paese non ha il buon senso per il gusto estetico e per i valori
etici :-D

Fossi in Nole smetterei di parlare in italiano :-D

I caproni romani vanno snobbati :-D
Dedalo 19 Mag 2015 10:17
Il 19/05/2015 09:35, Giuseppe ha scritto:

> La lezione severa di nole al rivale penso che vada letta in questo senso:
Sveglia, se c'è un giocatore che gioca a tennis meglio degli altri, quello sono
io!


Senza polemica, ma non credo che si decida per chi fare in tifo in base
alla qualità espressa dal giocatore, altrimenti tanto varrebbe tifare
sempre per il più forte (ma sarebbe fin troppo facile e, mio parere
personale, nemmeno troppo soddisfacente).

Ti dirò anzi che trovo persino naturale che il tifo pro-Federer aumenti
ora che lo svizzero è tanto vulnerabile.


ciao,
Ded
Giuseppe 19 Mag 2015 10:28
Il giorno martedì 19 maggio 2015 10:17:38 UTC+2, Dedalo ha scritto:
> Il 19/05/2015 09:35, Giuseppe ha scritto:
>
>> La lezione severa di nole al rivale penso che vada letta in questo senso:
Sveglia, se c'è un giocatore che gioca a tennis meglio degli altri, quello sono
io!
>
>
> Senza polemica, ma non credo che si decida per chi fare in tifo in base
> alla qualità espressa dal giocatore, altrimenti tanto varrebbe tifare
> sempre per il più forte (ma sarebbe fin troppo facile e, mio parere
> personale, nemmeno troppo soddisfacente).
>
> Ti dirò anzi che trovo persino naturale che il tifo pro-Federer aumenti
> ora che lo svizzero è tanto vulnerabile.


Sono d'accordo con te in una situazione normale ma temo che nel caso specifico
il discorso sia imputabile maggiormente all'ignoranza tennistica e non al gusto
personale. Mi spiego: ho assistito all'incontro tra Garcia Lopez e Dolgopolov e
molti facevano il tifo per il secondo. Tra Ivanovic e Gavrilova la maggior parte
preferiva la Ivanovic. Non è che semplicemente questi giocatori sono più noti,
perchè più "vecchiotti" e più "sentiti" rispetto agli altri? La cosa andrebbe
certamente verificata ma il dubbio mi viene anche alla luce degli scarsi
commenti sulla qualità dei colpi a cui ho assistito.
Schatzing 19 Mag 2015 12:56
Il 19/05/2015 10:28, Giuseppe ha scritto:
> Il giorno martedì 19 maggio 2015 10:17:38 UTC+2, Dedalo ha scritto:

>>
>> Ti dirò anzi che trovo persino naturale che il tifo pro-Federer
>> aumenti ora che lo svizzero è tanto vulnerabile.

E qui quoto.

>
> Sono d'accordo con te in una situazione normale ma temo che nel caso
> specifico il discorso sia imputabile maggiormente all'ignoranza
> tennistica e non al gusto personale. Mi spiego: ho assistito
> all'incontro tra Garcia Lopez e Dolgopolov e molti facevano il tifo
> per il secondo. Tra Ivanovic e Gavrilova la maggior parte preferiva
> la Ivanovic.

Secondo te non c'entra per niente il fatto che la Ivanovic sia bona,
mentre la Gavrilova è una cessa?

> Non è che semplicemente questi giocatori sono più noti,
> perchè più "vecchiotti" e più "sentiti" rispetto agli altri?

Il tifo nello sport non è razionale. Nasce da una simpatia istintiva, da
fattori quasi mai legati al livello delle prestazioni sportive del
giocatore/della squadra. Come dice Dedalo fare il tifo x il più forte è
spesso scontato e troppo facile ... Per esempio ti ho spesso accusato di
essere un tifoso di questo tipo: salito sul carro Djokovic con un
ritardo e dei toni troppo sospetti per essere credibile (ed ho anche
citato dei post del passato per dimostrarlo). Tu dici che non è così e
vabbè ne prendo atto. Per quanto mi riguarda continuerò a fare il tifo x
RF anche quando farà fatica nei challenger e mi interessa pochissimo
(anzi quasi per niente) il fatto che sia il GOAT o solo uno scarsone
superfortunato (e qualsiasi cosa intermedia tra questi due estremi). La
mia predilezione per lo svizzero nasce appunto solo dalla simpatia
istintiva per il tipo di persona che credo che sia. Altro discorso è
valutare le qualità tecniche dei contendenti con qualche competenza, ma
questo dovrebbe prescindere dal tifo. Da questo punto di vista non
capisco come fai a stupirti: che competenza puoi aspettarti dalla folla
degli spettatori al foro italico che assitono a Gavrilova Ivanovic? E'
ovvio e scontato che la maggior parte delle persone sono dei semplici
appassionati di competenza limitata, che hanno tutti i diritti di
scegliere chi supportare e mandare a cagare i sapientoni che pretendono
indirizzare il tifo dello sta***** in base ai loro criteri di elevata
competenza tecnica.
Luca D 19 Mag 2015 13:22
Il giorno martedì 19 maggio 2015 10:28:33 UTC+2, Giuseppe ha scritto:
> Sono d'accordo con te in una situazione normale ma temo che nel caso specifico
> il discorso sia imputabile maggiormente all'ignoranza tennistica e non al
gusto
> personale. Mi spiego: ho assistito all'incontro tra Garcia Lopez e Dolgopolov
e
> molti facevano il tifo per il secondo. Tra Ivanovic e Gavrilova la maggior
> parte preferiva la Ivanovic. Non è che semplicemente questi giocatori sono
più
> noti, perchè più "vecchiotti" e più "sentiti" rispetto agli altri?

Mi pare invece proprio un caso di gusto personale; una e' ******* e l'altro e'
divertente da vedere, poco importa chi sia poi "piu' bravo" tra i due avversari
in campo.

Specialmente quando si va a vedere dal vivo, la maggior parte parte della gente
vuole qualcosa di unico e spettacolare, possibilmente non simile al gioco tutto
gambe e potenza che vedono già fare ai seconda cat. del loro circolo...

Viceversa gli altri, cioe' quelli che sono realmente interessati alla qualita'
dei colpi come dici tu, sono anche quelli che non si fanno sentire; certo, fanno
pure il loro bravo applauso, ma non li senti sgolarsi e incitare nessuno appunto
perche' sono venuti a vedere tennis in quanto tale, e non gliene frega piu' di
tanto se vince tizio o caio, basta che i bravi non spariscano ai primi turni...
Giuseppe 19 Mag 2015 14:18
> Viceversa gli altri, cioe' quelli che sono realmente interessati alla qualita'
dei colpi come dici tu, sono anche quelli che non si fanno sentire; certo, fanno
pure il loro bravo applauso, ma non li senti sgolarsi e incitare nessuno appunto
perche' sono venuti a vedere tennis in quanto tale, e non gliene frega piu' di
tanto se vince tizio o caio, basta che i bravi non spariscano ai primi turni...

Mi sembra la solita litania di questo ng: quando si tifa federer va bene, quando
si tifano gli altri non si è dei veri e propri fini conoscitori perchè il
tennis con la t maiuscola non ammette giudizi di parzialità.

Continuo a pensare che ci può essere l'imparziale (totalmente o parzialmente,
cioè a seconda di chi gioca) e chi fa sempre il tifo per qualcuno.
Di entrambe le categorie esistono sia i molto competenti (e gli smisuratemante
competenti) che i totalmente orecchiati.
Dedalo 19 Mag 2015 15:48
Il 19/05/2015 12:56, Schatzing ha scritto:

> La
> mia predilezione per lo svizzero nasce appunto solo dalla simpatia
> istintiva per il tipo di persona che credo che sia.

Idem. E non avrei saputo dirlo meglio.


ciao,
Ded
Luca D 19 Mag 2015 16:40
Il giorno martedì 19 maggio 2015 14:18:18 UTC+2, Giuseppe ha scritto:

> Mi sembra la solita litania di questo ng: quando si tifa federer va bene,
> quando si tifano gli altri non si è dei veri e propri fini conoscitori
perchè
> il tennis con la t maiuscola non ammette giudizi di parzialità.
>

Non hai capito (sai la novita'...): ho detto semplicemente che gente come
Federer, Santoro, Dolgopolov, Llodra e via dicendo, per tipo di gioco e per
personalita', e' piu' facile che attirino simpatia spontanea, e quindi pure piu'
rumorosa, anche da chi non sta li' a fare il super-tecnico o il "competente".
Djokovic e simili invece, non sono cosi' appariscenti, e quindi ci vuole un
minimo di conoscenza tecnica in piu' per apprezzare bene quello che fanno di
eccezionale, la qual cosa, in genere fa meno schiamazzo.

Aggiungici pure che e' si simpatico ma vuole anche *fare* tanto il simpatico,
cosa che non tutti gradiscono, e il fatto che si sia in piu' occasioni mostrato
un po' insofferente e rosicone al tifo contro (cosa per cui Nadal ad esempio e'
impeccabile) e non vedo come stupirsi del fatto che non sia il piu' amato dal
grande pubblico... e non e' solo una cosa che vedi a Roma, eh.

Tu magari sei pure uno che ti sgoli quando c'e' quello che ti piace in campo,
buon per te, ma ripeto, a me, non essendoci piu' in campo gli eroi della mia
epoca adolescenziale, ora interessa piu' che altro vedere giocare bene, per cui
mi puo' scappare un "bravo" o "grande" a voce normale, ma non certo un
"Aleeeeee!!!" a squarciagola quando uno tira il passante vincente

Quelle cose lì casomai mi escono quando vedo il mio compagno di squadra in
campionato, piuttosto, nonostante il nostro livello...
Schatzing 19 Mag 2015 21:11
Il 19/05/15 15:48, Dedalo ha scritto:
> Il 19/05/2015 12:56, Schatzing ha scritto:
>
>> La
>> mia predilezione per lo svizzero nasce appunto solo dalla simpatia
>> istintiva per il tipo di persona che credo che sia.
>
> Idem. E non avrei saputo dirlo meglio.
>
>
> ciao,
> Ded
>

Fratello!!!
:-)
Schatzing 19 Mag 2015 22:10
By the way, parlando di sport e tifo, una lettura consigliata: Febbre a
90°, Nick Hornby. La storia di un tifoso di una squadra sfigata.
Giuseppe 20 Mag 2015 09:07
Il giorno martedì 19 maggio 2015 16:40:13 UTC+2, Luca D ha scritto:
> Il giorno martedì 19 maggio 2015 14:18:18 UTC+2, Giuseppe ha scritto:
>
>> Mi sembra la solita litania di questo ng: quando si tifa federer va bene,
>> quando si tifano gli altri non si è dei veri e propri fini conoscitori
perchè
>> il tennis con la t maiuscola non ammette giudizi di parzialità.
>>
>
> Non hai capito (sai la novita'...): ho detto semplicemente che gente come
Federer, Santoro, Dolgopolov, Llodra e via dicendo, per tipo di gioco e per
personalita', e' piu' facile che attirino simpatia spontanea, e quindi pure piu'
rumorosa, anche da chi non sta li' a fare il super-tecnico o il "competente".

Ah ecco. No perchè sembrava che prima avessi detto che chi non si sente non
prova nessuna simpatia. Sai com'è "e non gliene frega piu' di tanto se vince
tizio o caio, basta che i bravi non spariscano ai primi turni..." può essere
frainteso (diciamo così)."

> Djokovic e simili invece, non sono cosi' appariscenti, e quindi ci vuole un
minimo di conoscenza tecnica in piu' per apprezzare bene quello che fanno di
eccezionale, la qual cosa, in genere fa meno schiamazzo.

Ah ecco.


>
> Aggiungici pure che e' si simpatico ma vuole anche *fare* tanto il simpatico,
cosa che non tutti gradiscono, e il fatto che si sia in piu' occasioni mostrato
un po' insofferente e rosicone al tifo contro (cosa per cui Nadal ad esempio e'
impeccabile) e non vedo come stupirsi del fatto che non sia il piu' amato dal
grande pubblico... e non e' solo una cosa che vedi a Roma, eh.


Si è vero. Però sai com'è... se uno alla fine si prende la propria ragione
coi fatti e non con le parole, a me sta più simpatico.


>
> Tu magari sei pure uno che ti sgoli quando c'e' quello che ti piace in campo,
buon per te, ma ripeto, a me, non essendoci piu' in campo gli eroi della mia
epoca adolescenziale, ora interessa piu' che altro vedere giocare bene, per cui
mi puo' scappare un "bravo" o "grande" a voce normale, ma non certo un
"Aleeeeee!!!" a squarciagola quando uno tira il passante vincente

Non urlo a squarciagola ne sto li a incitare tutto il tempo. Giusto qualche
commento tecnico e qualche incitamento.

>
> Quelle cose lì casomai mi escono quando vedo il mio compagno di squadra in
campionato, piuttosto, nonostante il nostro livello...

Questo non si può nemmeno definire tifo ma più gioco di squadra.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Per tutti gli appassionati di tennis | Tutti i gruppi | it.sport.tennis | Notizie e discussioni tennis | Tennis Mobile | Servizio di consultazione news.