Per tutti gli appassionati di tennis
 

Verso l'ennesimo trono

Giuseppe 31 Ott 2014 21:33
Con la vittoria a Parigi e forse anche con una finale, Djokovic metterebbe una
seria ipoteca per la meritata numero uno finale. La sfida decisiva alla fine
potrebbe risultare quella a Wimbledon.

Altro sogno infranto per lo svizzero? Possibile che nella sua lunga e gloriosa
carriera non abbia mai prevalso contro un avversario di livello eccellente?
Punto 31 Ott 2014 22:53
"Giuseppe" <lamborghiniok@hotmail.it> ha scritto nel messaggio
news:5dfba420-af6d-4cbd-822c-e78d6f96c8a1@googlegroups.com...

> Possibile che nella sua lunga e gloriosa carriera non abbia mai prevalso
> contro un avversario di livello eccellente?

Definisci meglio.
Giuseppe 1 Nov 2014 08:53
Il giorno venerdì 31 ottobre 2014 22:58:01 UTC+1, Punto ha scritto:
> "Giuseppe" <lamborghiniok@hotmail.it> ha scritto nel messaggio
> news:5dfba420-af6d-4cbd-822c-e78d6f96c8a1@googlegroups.com...
>
>> Possibile che nella sua lunga e gloriosa carriera non abbia mai prevalso
>> contro un avversario di livello eccellente?
>
> Definisci meglio.

Insomma, ogni volta che doveva fronteggiare un gigante come nadal o djokovic è
venuto meno.
Non è che puoi pretendere che durante la sua carriera un giocatore possa
incontrare piu' di due giganti.
Nikolay 1 Nov 2014 09:59
Il 31/10/2014 21.33, Giuseppe ha scritto:
> Con la vittoria a Parigi e forse anche con una finale, Djokovic metterebbe una
seria ipoteca per la meritata numero uno finale.

L'importante è aver fatto credere a Lerdammer di poter puntare al numero
1 mandandolo a giocare in tornei senza prestigio come Shanghai o Basilea :-D

Avrei preferito dargli la mazzata definitiva al Master :-D

Ma tanto ha la scusa che c'è la Coppa davis :-D

Dove ad attenderlo c'è il suo incubo Jo :-D

https://twitter.com/ThousandN/status/528105078725816321

4 su 4 :-D
Giuseppe 1 Nov 2014 13:27
Il giorno sabato 1 novembre 2014 09:50:44 UTC+1, Punto ha scritto:
> "Giuseppe" <lamborghiniok@hotmail.it> ha scritto nel messaggio
> news:6cdfa0bf-487d-4de6-a78c-46f5ec2a7cd7@googlegroups.com...
>
>> Insomma, ogni volta che doveva fronteggiare un gigante come nadal o
>> djokovic č venuto meno.
> Non č che puoi pretendere che durante la sua carriera un giocatore possa
> incontrare piu' di due giganti.
>
> Quanti slam ha vinto Federer con i due giganti presenti?
> Quante settimane č rimasto primo in classifica ATP con i due giganti
> presenti?
> Il "numero tre" (cit.) sull'erba, quanti Wimbledon ha vinto piů dei due
> giganti messi insieme?
> Comunque per quanto riguarda il confronto con Djokovic hai ragione: venire
> meno 17 volte col Padrino č imbarazzante. Quasi quanto batterlo 19 volte.

Perdere qualche battaglia non conta nulla in confronto a vincere la guerra:
Nadal è arrivato a battere federer in modo sistematico già da 5 anni a questa
parte e Djokovic nonostante sia par*****o con -10 sotto negli h2h, ha
recuperato, è quasi pari e ha vinto le par*****e più importanti. Infine ci
finisce sempre davanti in classifica da 4-5 anni a questa parte. Direi che è
abbastanza per dire che la guerra è (quasi) vinta. Il quasi sta per l'ultima
chance che ha federer: strappargli la numero uno e batterlo in qualche slam.
Con nadal direi che ha soccombuto in ogni senso.
pecore@pascolo.net 1 Nov 2014 14:18
"Punto" <***punto@***punto.it> writes:

>> Ma tanto ha la scusa che c'è la Coppa davis
>> Dove ad attenderlo c'è il suo incubo Jo
>
> Attualmente il suo incubo per la Davis si chiama Stan.

LOL, vero!
Giuseppe 1 Nov 2014 18:04
Il giorno sabato 1 novembre 2014 17:14:41 UTC+1, Punto ha scritto:
> "Giuseppe" <lamborghiniok@hotmail.it> ha scritto nel messaggio
> news:51dc3570-2d98-4272-8a8a-4ec8001f9236@googlegroups.com...
>
>> Djokovic nonostante sia par*****o con -10 sotto negli h2h, ha recuperato, è

>> quasi pari e ha vinto le par*****e più importanti. Infine ci finisce sempre

>> davanti in classifica da 4-5 anni a questa parte. Direi che è abbastanza
>> per dire che la guerra è (quasi) vinta.
>
> Qui bisogna intenderci quali sono le par*****e più importanti.
> Come finali slam sono 1-1, per esempio. Citamene altre.
> Il discorso dell'essere primo a fine anno è pleonastico: Djokovic è
> all'a*****e della forza, Federer è in declino - lento - da tempo.
> Detto che la par*****a più importante quest'anno l'ha vinta il Padrino, alla
> fine dell'anno se gli va bene, potrà al massimo pareggiare il bilancio 2014
> con il vegliardo.

A livello di finali il padrino è in vantaggio. Negli slam sono 6-6 ma contando
solo semifinali e finali il padrino è avanti. Basta questo per dire che alla
fine come par*****e più importanti il padrino è leggermente avanti pur essendo
par*****o nettamente dietro.
Dedalo 1 Nov 2014 18:50
Il 01/11/2014 18:04, Giuseppe ha scritto:

>Negli slam sono 6-6 ma contando solo semifinali e finali il padrino è
avanti.

E le par*****e giocate nei giorni dispari? Chi ne ha vinte di più?


Ded
Giuseppe 1 Nov 2014 20:53
Il giorno sabato 1 novembre 2014 18:51:07 UTC+1, Dedalo ha scritto:
> Il 01/11/2014 18:04, Giuseppe ha scritto:
>
>>Negli slam sono 6-6 ma contando solo semifinali e finali il padrino è
> avanti.
>
> E le par*****e giocate nei giorni dispari? Chi ne ha vinte di più?
>
>
> Ded

Ho risposto:quali sarebbero le par*****e più importanti? Le semifinali e le
finali.
Roland Garros 1 Nov 2014 20:55
Il Fri, 31 Oct 2014 13:33:01 -0700 (PDT), Giuseppe ha scritto:

> Con la vittoria a Parigi e forse anche con una finale, Djokovic metterebbe una
seria ipoteca per la meritata numero uno finale. La sfida decisiva alla fine
potrebbe risultare quella a Wimbledon.
>
> Altro sogno infranto per lo svizzero? Possibile che nella sua lunga e gloriosa
carriera non abbia mai prevalso contro un avversario di livello eccellente?

djokovic deve solo vergograrsi di non aver fatto nulla per evitare sciagure
tennistiche come wawrinka o cilic vincitori slam.
Dedalo 1 Nov 2014 21:25
Il 01/11/2014 20:53, Giuseppe ha scritto:

>> E le par*****e giocate nei giorni dispari? Chi ne ha vinte di più?

> Ho risposto:quali sarebbero le par*****e più importanti? Le semifinali e le
finali.

Sono sicuro che tu abbia colto l'ironia del mio messaggio. Hai la
tendenza a stiracchiare un po' troppo i dati per adattarli alle tue
idee: a fronte di un bilancio totale ancora in favore di Federer tu
inserisci una serie di eccezioni, limiti e precisazioni per cui Djokovic
avrebbe "vinto la guerra", qualunque cosa tu intenda con questa assurda
espressione.

Quello che non capisco, ma è una curiosità del tutto personale, è quanto
tu sia consapevole che il tuo è un ragionamento palesemente da tifoso e
non da osservatore obiettivo. Non fraintendere: se stai "giocando" e ci
stiamo divertendo a sfotterci vicendevolmente, a me va benissimo. È che
a volte ho l'impressione che tu ci creda davvero.

Ded
Giuseppe 1 Nov 2014 22:08
Il giorno sabato 1 novembre 2014 21:25:28 UTC+1, Dedalo ha scritto:
> Il 01/11/2014 20:53, Giuseppe ha scritto:
>
>>> E le par*****e giocate nei giorni dispari? Chi ne ha vinte di più?
>
>> Ho risposto:quali sarebbero le par*****e più importanti? Le semifinali e le
finali.
>
> Sono sicuro che tu abbia colto l'ironia del mio messaggio. Hai la
> tendenza a stiracchiare un po' troppo i dati per adattarli alle tue
> idee: a fronte di un bilancio totale ancora in favore di Federer tu
> inserisci una serie di eccezioni, limiti e precisazioni per cui Djokovic
> avrebbe "vinto la guerra", qualunque cosa tu intenda con questa assurda
> espressione.
>

Avevo detto una settimana fa che Federer poteva ancora giocarsi (in realtà può
ancora), la leadership per quest'anno il che poteva rivalutarlo non poco nei
confronti del padrino. E allora visto che ha preso una batosta, dobbiamo pure
ammettere, che ancora una volta, il padrino, seppur a distanza, a un torneo
dalla fine, si sta dimostrando, meritatamente, complessivamente migliore. Questo
e quanto. Poi penso che un altro match almeno, nei GS ci sarà....per il momento
il padrino vincerebbe ai punti, vista la parità delle riprese.


> Quello che non capisco, ma è una curiosità del tutto personale, è quanto
> tu sia consapevole che il tuo è un ragionamento palesemente da tifoso e
> non da osservatore obiettivo. Non fraintendere: se stai "giocando" e ci
> stiamo divertendo a sfotterci vicendevolmente, a me va benissimo. È che
> a volte ho l'impressione che tu ci creda davvero.
>

In mezzo a tanti tifosi, c'è sempre quello più competente ;)
Come in mezzo a tanti tennisti c'è sempre il numero uno :)

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Per tutti gli appassionati di tennis | Tutti i gruppi | it.sport.tennis | Notizie e discussioni tennis | Tennis Mobile | Servizio di consultazione news.